Il mio 2016 in foto

Travel
on
31/12/2016

2016… un anno che a livello sociale, professionale, fotografico si è costituito in tanti cambiamenti che mi hanno cambiato.

Ho selezionato 35 foto fatte mese dopo mese per raccontare la mia vita… non sempre le più belle, non sempre quelle che hanno preso più mi piace… raccontano e basta un attimo di quei giorni passati!

 

GENNAIO

La neve a Gennaio tardava a venire e io e @gionata_s siamo andati sulla Marmolada, il tetto delle Dolomiti a trovarla.
-18° ma non si molla!

 

FEBBRAIO

Come ogni anno a Febbraio arriva il Carnevale di Venezia. Grazie alla community di @igersvenezia si ha una posiziome privilegiata per seguire lo spettacolo

Un weekend fantastico è quello passato a Fuciade in compagnia di @dvdprtto, @seventhsoul, @riccardozanutto, @marcovalmarana, @vintageblackboard e conosco per la prima volta @piergiuliocaivano. Proprio lui quel weekend vincerà il WHP di Instagram.

 

MARZO

Il 6 marzo partecipo all’Instameet #ilborgodelpoeta ad Arquà Petrarca, organizzato dalla community di @igerspadova

Il 12 marzo salgo per la prima volta sulla scala del Bovolo a Venezia dopo anni che era rimasta chiusa al pubblico. In quella occasione conosco @Golightly e @geidiemme

Il 20 marzo a Venezia conosco l’instagramer turca @gsymas della community di Istambul

Il 28 marzo sono a Chioggia con la community di @igersvenezia per l’instameet #al3storie

 

APRILE

Ad inizio aprile insieme a degli Instagramers veneti e internazionali sono invitato al Galzignano Resort della catena JSH. Tra le varie persone conosciute ho l’opportunità di incontrare uno dei miei preferiti: @berlinstagram

Il 16 aprile a Vicenza partecipo all’instameet #vicenzainandout

Il 24 aprile sono alla mostra di Helmut Newton al Casa dei 3 Oci a Venezia

Il giorno successivo vado a Bologna con @labettarossa a incontrare il grande @dvdprtto

 

MAGGIO

A inizio Maggio sono nella parte meno turistica del Trentino, per la precisione a COmano Terme, per far conoscere tramite Instagram questi posti incantati #ghtermecomano

Il 15 maggio #igerstreviso organizza l’instameet #terredelprosecco durante l’evento #vinoinvilla promosso dal Consorzio di tutela del Prosecco Conegliano-Valdobbiadene DOCG

Il 21 maggio sono un’instareporter per Enel Energia per la Tappa del Giro d’Italia Farra d’Alpago-Corvara in Badia

Dal 22 maggio sono a Venezia per l’instameet internazionale per la Biennale di Architettura dove rivedo igers come Katia_mi, @cirkeline e @atmolex e conosco persone fantastiche come @nathparis, @thomas_k e @dave.krugman

 

GIUGNO

Il 5 giugno ancora @igers_Treviso!!! Stavolta l’instameet è alla scoperta di Asolo co l’instameet #100orizzonti

Il 18 giugno giornata all’insegna del lusso al Marriott di Venezia assieme alla community di @igersvenezia

Il giorno successivo @igers_treviso è ancora in azione con l’instameet #Conegliano1000 per festeggiare il millenio della città!

A fine giugno sono stato sul #TheFloatingPiers, l’opera di Christo sul Lago d’Iseo. Felicissimo di questa esperienza felice perchè sono entrato nella top10 degli influencer che hanno fatto conoscere l’opera tramite i canali digitali

 

LUGLIO

A fine luglio ho visitato con la community @igers.verona la Cantina Tessari di Soave dove ho potuto gustare dei fantastici vini!

AGOSTO

I primi di agosto ero nelle mie Dolomiti, questa è probabilmente la mia foto che ha girato più su instagram con oltre 100 repost!
Ho avuto l’opportunità di conoscere la coppia più simpatica di IG (@howfarfromhome) e degli igers austriaci @claudio.x, @sieklas e @julian_rwl

Pochi giorni dopo ero con @gionata_s a Leukerbad in Svizzera a camminare e rilassarmi alle terme

Il 19 prendevo il volo per la vacanza più bella che io abbia mai fatto, difficile trovare la foto più bella, meglio che le guardate tutte nei miei post qui. I miei compagni di viaggio erano @ilaria_vill, @saradeluigi, @vintageblackboard, @riccardozanutto, @piergiuliocaivano

 

SETTEMBRE

A metà settembre ero ai campionati mondiali di Downhill a Dimaro grazie a una collaborazione con Nikon. Ho qui potuto provare a cimentarmi nella fotografia sportiva. Davvero un’impresa difficile per me!

Hallstatt Salisburgo

Dal 16 settembre ero a Salisburgo, il mio primo vero e proprio instameet internazionale! Città stupenda e compagnia ancora di più! @lacerti, @nalarinaldo, @the69th, @tanergungor e @marylin.sun

La settimana successiva ero nella stupenda Budapest! Città piena di contrasti ma che ho vissuto in compagnia di buoni instagramers, qui ho visto una professionalità davvero incredibile! @levanterman, @toinou1375, @la_gomme, @kim.ou, @jan9.0, @nathparis

 

foto instameet dell'assemblea instagramers italia ad arezzo capello di paglia

LIl weekend a cavallo tra settembre e ottobre ero nella stupenda Arezzo insieme a tutti i local italiani per l’assemblea nazionale di @IgersItalia

 

OTTOBRE

Il 14 ottobre con @igers_treviso ho organizzato l’instameet per l’inaugurazione della Mostra di Charles Bacon. Felice perchè questa foto è stata pubblicata come copertina per un famoso inserto nazionale.

Verso Sauris da Casera Razzo friuli venezia giulia borgo eibn

Il 16 ottobre ero in compagnia di @igersfvg per promuore Borgo Eibn, degli chalet di lusso nella bellissima Sauris

Il 29 ottobre ho partecipato alla Venice Fashion Night!

 

NOVEMBRE

pripyat chernobyl luna park

A inizio novembre sotto una gelida nevicata sono stato a Chernobyl. Una delle esperienze che mi ha toccato più nella mia vita. Ero l’unico straniero in mezzo a tanti igers ucraini @parabellum, @lacerti, @yulya_saltovska, @4ndrewmk, @korotych. @rrrudya, @mel_nik

A fine novembre sono andato con @pierdepe, @mattiabonavida, @brigrc, @alessandro.toller, @maxlazzi, @jan9.0 e @_enk a scoprire i mercatini di Natale di Levico Terme e Trento

 

DICEMBRE

Il 5 dicembre sono stato ospite dell’Udnese Calcio per festeggiare i 120 anni della squadra friulana!

Per il ponte dell’Immacolata mi son trovato a Milano per far conoscere i posti meno conosciuti della metropoli del Nord Italia insieme a @oraziospoto, @philgonzalez, @takkeb, @page6six, @herbertschorer, @lacerti, @sanneb10, @nonsoloamoreblog, e @jeanetteseflin

Per concludere in bellezza il Natale l’ho passato a Sestriere grazie a Valtur. I miei amici per questa esperienza erano @marco_grilli_, disarmonico, @dani_bi90

 

Vi auguro così buon anno. Sarò banale ma spero che la vostra vita vi sorrida…ovviamente saranno alti e bassi ma siate forti e vincerete ogni cosa!

Festeggiate stasera, non abbiate pensieri!

Ciao, ci vediamo nel futuro!

TAGS
3 Comments
  1. Rispondi

    Andrea

    10/02/2017

    Gentile Federico
    ho seguito con piacere il racconto di viaggio di Chernobyl e a tal prosito volevo chiederti come e con chi hai organizzato il viaggio. Il mio interesse è soprattutto per il tour nella zona interdetta in quanto arriverei a Kiev con un mezzo mio. Complimenti per la descrizione e le fotografie… un solo appunto… gli alberi non sono modificati geneticamente. Ospitano semplicemente una pianta infestante conosciuta come “vischio” e che c’è da sempre.
    Grazie e complimenti ancora.

    • Rispondi

      Federico Graziati

      10/02/2017

      Ciao Andrea,
      Tu ringrazio per l’appunto, ho solo riportato quanto mi ha detto la guida del posto, visto che prima dell’incidente lui non si ricordava di queste cose. Comunque l’agenzia, come citato e linkata sull’articolo è l’adventure tour in Ukraine http://adventuretours.in.ua

      Spero riesca a coronare questo tuo viaggio

  2. Rispondi

    jealouscap875.snack.ws

    30/05/2017

    Good post. I learn something totally new and challenging on blogs I
    stumbleupon every day. It’s always interesting to read articles from other authors and use something from their sites.

LEAVE A COMMENT

FEDERICO GRAZIATI
Treviso - ITALY

Nel mio passaporto c'è scritto Federico Graziati ma puoi chiamarmi Fede o Graz. Lavoro nel mondo della comunicazione e sono per passione fotografo e instagramer. Uso questo questo spazio per raccontare quello che vedo attraverso i miei occhi. Le foto dei posti e delle cose che ho l'opportunità di visitare penso siano il miglior strumento che io possa usare per condividere le mie esperienze con voi. Seguimi per trovare la vera essenza della scoperta!

Instagram
  • ~ last stage ~

ITA 🇮🇹 L'ultima tappa del mio viaggio è Parigi che mi ha accolto con 32°, ben 14 in più della Bretagna.
Ci aspettano altri giorni intensi, il fisico inizia a lamentarsi.
~
ENG 🇬🇧 The last stage of my trip is Paris, which welcomed me with 32°, 14 more than Brittany.
Other intense days await us, the body begins to complain.

#fromGrazEyes
  • ~ château ~

ITA 🇮🇹 visitando i Castelli della Loira sicuramente mi rimarrà impresso il tramonto a Chambord.
Pensate che c'è molta Italia in questo edificio.
Prima di tutto l'architetto principale è Leonardo da Vinci.
Il secondo piano ha il soffitto con decorati i simboli reali di Francesco I, la F coronata e la salamandra, e dal simbolo di sua madre, Luisa di Savoia, una fune annodata a formare il nodo della casata.
Dal 1883 al 1930 Chambord appartenne alla famiglia ducale di Parma.
Pensate se tale spettacolo fosse in Italia?
~
ENG 🇬🇧 Visiting the Castles of the Loire certainly I'll remember the sunset in Chambord.
There is a lot of Italy in this building.
First of all the main architect is Leonardo da Vinci.
The second floor has the ceiling decorated with the royal symbols of Francis I, the crowned F and the salamander, and the symbol of his mother, Luisa di Savoia, a rope knotted to form the knot of the family.
Last but not least from 1883 to 1930 the owner of Chambord  were the ducal family of Parma.
Do you think if this place was in Italy?

#fromGrazEyes #experiencechambord #chateaudechambord
  • ~ Loira ~

ITA 🇮🇹 Oggi ho lasciato definitivamente la Bretagna. Dopo oltre 3h di auto sono giunto tra i Castelli della Loira.
La prima meta è stata lo Château de Brissac, il castello più alto di Francia.
Si narra che un fantasma dall'aspetto di una dama bianca si aggiri per le stanze durante le notti tempestose.
~
ENG 🇬🇧 Today I have definitively left Brittany. After more than 3h of the car I came to the Loire castles. The first destination was Château de Brissac, the highest castle of France.
There is a legend who tells that there is a white lady ghost that walks on the rooms during the stormy nights.

Foto scattata con #GalaxyS9

#ad per @samsungitalia

#SamsungItalia #Samsung #GalaxyS9Stories #dowhatyoucant #unboxyourphone #withgalaxy

#fromGrazEyes
  • ~ ITA 🇮🇹 La Vieille ("The old woman" o "The Wrass") è un faro del Finistère (Bretagna).
Si trova sulla roccia conosciuta come Gorlebella (bretone per "la roccia più lontana"), che guida i marinai nello stretto Raz de Sein.
La classe di questo faro è "hell" ossia che ha una posizione remota in mari agitati.
Pensate che fino al 1995  non era automatizzato quindi c'erano dei guardiani del faro. Purtroppo nella sua storia ultra centenaria molti hanno poi sofferto di nevrastenia.
~
ENG 🇬🇧 La Vieille ("The old woman" or "The Wrass") is a lighthouse of Finistère (Bretagne).
It is located on the rock known as Gorlebella (Breton for "the farthest rock"), which guides the sailors in the narrow Raz de Sein.
The class of this lighthouse is "hell" because it has a remote position in rough seas.
Until 1995 it was not automated so there were some lighthouse keepers. Unfortunately, in its ultra centenarian history many have suffered from neurasthenia.

#fromGrazEyes
  • ~ waiting in vain ~

ITA 🇮🇹 ieri ho atteso per molto tempo il tramonto da come avete potuto notare dalla diretta.
Purtroppo ha piovuto per tutto il tempo e solo dopo, poco prima della notte le nuvole si sono tinte per un attimo di viola.
Ho provato poi a scattare di notte ma purtroppo ha ripreso a piovere.
~
ENG 🇬🇧 yesterday I waited for a long time for the sunset as you could see from the live.
Unfortunately it rained all the time and only later, just before the night, the clouds dyed purple for a moment.
I then tried to shoot at night but unfortunately it started to rain again.

#fromGrazEyes
  • ~ tallest ~

ITA 🇮🇹 Vierge è una piccola isola che si trova lungo la costa Nord Occidentale della Francia, in quella Regione, Finistère (Finis Terrae, la fine del mondo) tristemente nota ai naviganti per le sue coste frastagliate e pericolose.
Il faro è una torre cilindrica in granito scuro di Kersanton, con una base di 13,20 metri e alta 82 metri, il faro più alto faro d’Europa, superando anche la Lanterna di Genova (77m).
Per salire in cima al faro si devono salire 365 gradini, più altri 35 per raggiungere la lanterna, per un totale di 400 scalini.
Una cosa che lascia senza fiato, tutta la parete che circonda la lunga scala a chiocciola, fino al soffitto, è ricoperta da 12.500 piastrelle di opalina azzurra di origine italiana, che dà a tutto l’insieme l’aspetto di un acquario.
~
ENG 🇬🇧 Vierge is a small island located along the northwestern coast of France, in that region, Finistère (Finis Terrae, the end of the world) sadly known to sailors for its jagged and dangerous coastlines.
The lighthouse is a cylindrical tower in dark granite of Kersanton, with a base of 13.20 meters and 82 meters high, the tallest lighthouse in Europe, also passing the Lanterna of Genova (77m).
To go the top of the lighthouse you have to climb 365 steps, plus another 35 to reach the lantern, for a total of 400 steps.
One thing that leaves you breathless, the whole wall that surrounds the long spiral staircase, up to the ceiling, is covered with 12,500 blue opaline tiles of Italian origin, which gives the whole appearance of an aquarium.

#fromGrazEyes
  • ~ timeless ~

ITA 🇮🇹 Stamattina ho lasciato la Normandia per fare rotta verso la Bretagna.
Nuove scoperte mi attendono.
Intanto oggi ho visitato Saint Malo che mi ha colpito moltoa ancora di più Fort-la-Latte che si erge solitario su una scioglierà alta 76 metri.
~
ENG 🇬🇧 This morning I left Normandy to head for Brittany.
New discoveries await me.
Meanwhile, today I visited Saint Malo, which struck me even more so Fort-la-Latte standing alone on a 76-meter-high melt.

#fromGrazEyes
  • ~ le Mont Saint-Michel ~

ITA 🇮🇹 Finalmente dopo anni ho visitato Mont Saint-Micheal.
L'avvicinamento è sicuramente l'esperienza più emozionante. Si può fare attraverso i campi che spesso vengono sommersi dalla marea oppure dalla comodamente strada di 2.7 km che lo unisce alla terraferma.
All'interno un posto terribilmente commerciale, io l'ho paragonato a una Venezia in salita.
Ho provato a fare uno scatto diverso da quelli che si notano solitamente. Spero di esserci riuscito.
~
ENG 🇬🇧 Finally, after years, I visited Mont Saint-Michael.
The approach is certainly the most exciting experience. You can do it through the fields that are often submerged by the tide or from the comfortable 2.7 km road that joins it to the mainland.
Inside a terribly commercial place, I have compared it to an uphill Venice.
I tried to make a shot different from those that are usually noticed. I hope I succeeded.

#fromGrazEyes

Seguimi!